POTENZIAMENTO E CERTIFICAZIONE ESTERNA DELLE LINGUE STRANIERE (PtOF)

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in POTENZIAMENTO E CERTIFICAZIONE ESTERNA DELLE LINGUE STRANIERE

TITOLO PROGETTO
LINGUE STRANIERE POTENZIAMENTO E CERTIFICAZIONE LINGUE  
Attuazione PtOF 2018 2019
Priorità 2  
P03 - Progetti per "Certificazioni e corsi professionali"  
Tipologia
Progetto avente natura annuale  
DOCENTE RESPONSABILE
NENCIONI Donatella, VIRDIS Marcella  
ANALISI DEI BISOGNI
L’origine di questo progetto risale all’anno scolastico 1999-2000 quando il nostro liceo aderi’ al Progetto Ministeriale Lingue 2000. Da allora la nostra scuola ha attivato corsi pomeridiani per la certificazioni esterne di lingue straniere (Inglese,Francese,Tedesco e Spagnolo laddove la richiesta abbia consentio la formazione di classi) per venire incontro alla sempre piu’ crescente esigenza delle famiglie di potenziare la formazione linguistica dei propri figli, cittadini dell’Europa e del mondo di domani.Il progetto e’ da noi attivo da vari anni ed il suo successo e’ comprovato dal sempre piu’ folto numero di iscrizioni e dall’alta percentuale di successo negli esami, stimabile intorno al 90 %. Le 40/50 ore di corso, previo superamento dell’esame finale con conseguente diploma, sono riconosciute dal nostro liceo come attività del percorso in Alternanza Scuola-Lavoro.  
DESTINATARI
Alunni di tutte le classi, Utenza esterna, Nel progetto sono stati inclusi negli ultimi due anni anche corsi per docenti e personale ATA anche se tali corsi non sono specificamente finalizzati all’acquisizione della certificazione  
FINALITÀ
Il superamento dell’esame finale ed il conseguimento del diploma, valido e riconosciuto a livello europeo, oltre che da quasi tutte le universita’ come crediti (sostitutivi) degli esami di lingua, costituiscono titolo per il credito formativo. Tutti i certificati sono certificati internazionali, riconosciuti in tutto il mondo sia per il lavoro che per lo studio perche’ adeguati ai livelli di competenza linguistica definiti nel Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue  
OBIETTIVI
Pet (B1) :attesta la conoscenza della lingua parlata e scritta a livello "intermediate" : gli studenti sostengono conversazioni su temi di interesse generale ed esprimono le proprie idee iniziando,inoltre,a trattare anche problemi e situazioni piu’ specifici. E’ riconosciuto da molte facolta’ italiane come credito per la conoscenza della lingua e, a livello europeo, come titolo per ottenere un impiego soprattutto dove la lingua parlata e’ necessaria. First (B2) :attesta la conoscenza della lingua parlata e scritta a livello "upper intermediate": gli studenti esprimono opinioni, riassumono brevi storie e danno dettagliate istruzioni. E’riconosciuto da molte facolta’ italiane come credito per la conoscenza della lingua; dà titolo per accedere ai programmi di scambio (Socrates e Erasmus) in molte facoltà all’estero Cae (C1) :attesta la conoscenza della lingua parlata e scritta a livello avanzato: gli studenti usano la lingua con vocaboli ed espressioni appropriati per trattare svariati argomenti; alcune universita’ lo accettano come certificato di conoscenza della lingua per gli studenti italiani.  
COLLABORAZIONI
British Institute, Grenoble Institute, Goethe Institute, Cervantes Institute  
DURATA
Da fine Ottobre 2018 a fine Maggio 2019  
Fase 1
Operazioni preliminari di informazione sull’attivazione del Progetto e sulle modalità di iscrizione ai corsi (Comunicazioni, assemblea pomeridiana con le famiglie e gli allievi , colloqui individuali con i genitori e gli studenti, mail, telefonate etc.). Questa fase si articola durante i mesi di Settembre e di Ottobre e si prefigge di informare l’utenza in modo corretto e dettagliato.  
Fase 2
Somministrazione del test ingresso per l’accesso ai corso B1 di Inglese solo agli alunni frequentanti le classi prime del liceo. Somministrazione del test ingresso per l’accesso al corso B2 di Inglese per gli alunni sprovvisti di certificazione B1. Sommi  
Fase 3
L’attuazione delle 40/50 ore di ogni corso si articola dalla fine di Ottobre alla fine di Maggio . Contenuti: trattazione degli argomenti sintattico-grammaticali e lessicali attinenti ai vari livelli linguistici; sviluppo delle abilità di Speaking, Listening, Reading and Writing afferenti ai tre livelli proposti dei corsi. Risultati attesi: potenziamento delle competenze linguistiche. Questa fase centrale sarà costantemente monitorata e supportata dalle referenti del progetto attraverso il costante contatto con le/i docenti dei corsi, le famiglie le /gli studentesse/studenti e gli enti certificatori esterni .  
Fase 4
Esame finale presso gli enti certificatori. L’esame si svolge in due mezze giornate che potrebbero anche coincidere con l’orario scolastico.  
Fase 5
 
Fase 6
 
Fase 7
 
Fase 8
 
Fase 9
 
METODOLOGIA
Le lezioni, tenute esclusivamente in lingua straniera, sono interattive per stimolare il costante uso della lingua straniera. Le docenti e i docenti, pur nel rispetto delle loro diversità, avranno cura di dedicare uguale attenzione alle abilità linguistic  
DOCENTI INTERNI
 
DOCENTI ESTERNI; PERSONALE ESTERNO
Prof. Francesco Calanca , Prof.ssa Maria Annabelle Gillis, Prof.ssa Maria Grech, Prof.ssa Cristina Milazzo, , Prof. Lorenzo Orlandini  
MONITORAGGIO VALUTAZIONE
Questionario finale rivolto agli studenti e alle docenti, interne ed esterne, sulla qualità ed efficacia dell’organizzazione e della didattica; valutazione statistica del numero di studenti che superano l’esame.  
DOCUMENTAZIONE
Registri e relazione dei docenti e relazione finale delle referenti  
UA-129005089-1