CERTIFICATI E LIVELLI

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in POTENZIAMENTO E CERTIFICAZIONE ESTERNA DELLE LINGUE STRANIERE

I certificati ottenibili, previo superamento dell'esame finale, sono certificati internazionali, riconosciuti in tutto il mondo sia per lavoro che per studio perché adeguati ai livelli di competenza linguistica definiti nel Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue.

In particolare , per tutte le lingue:

PET (B1)   attesta la conoscenza della lingua scritta e parlata a un livello intermedio ed è accettato  e riconosciuto  da molte facoltà delle università italiane come crediti per la conoscenza della lingua e  a livello europeo come  titolo per ottenere un impiego soprattutto  dove  la lingua parlata  è necessaria, es. come impiegati o segretari.  In particolare per il tedesco, il conseguimento della certificazione B1 permette di ottenere subito l'Erasmus in Germania senza l'esame della lingua tedesca, il conseguimento del B2 è un'ulteriore  attestazione di prestigio.

FIRST (B2)   attesta la conoscenza della lingua  scritta e parlata a livello post-intermedio ed è accettato e riconosciuto  da molte facoltà delle università italiane come crediti per la conoscenza della lingua; dà titolo per accedere ai programmi di scambio (Socrates e Erasmus) e per il francese consente di accedere a università che danno doppio titolo e di iscriversi a università francesi;  a livello europeo è accettato da tutti i datori di lavoro e  molte  università  dove la lingua  scritta e parlata a questo livello  è necessaria.

CAE (C1)   attesta la conoscenza della lingua scritta e parlata a livello avanzato; alcune università inglesi lo accettano come certificato di conoscenza della lingua per gli studenti italiani senza bisogno di ulteriori esami per accedere alle università. Per il tedesco la certificazione C1 esonera dal test di ammissione in numerosi politecnici e in alcune università tedesche.

UA-129005089-1