INSIEME ALL'OPERA 2016-2017

Scritto da Ballerini Giovanni. Inserito in COLLABORAZIONE MAGGIO MUSICALE FIORENTINO

Insieme all'opera 2016-17 Le iniziative in collaborazione con il teatro del Maggio Musicale Fiorentino  continueranno anche nell'anno scolastico 2016-17. Le opere scelte per il nuovo anno scolastico sono La bohème di Giacomo Puccini, 23 novembre 2016 ore 20,  e Faust di Charles Gounod, 3 febbraio 2017. Entrambi gli spettacoli saranno preceduti da un incontro di preparazione rivolto agli studenti.

Il pacchetto comprensivo della Maggio Card, biglietti per le due opere in platea e incontri di preparazione costerà 50 €, come l'anno passato

Si ricorda agli interessati che gli spettacoli serali iniziano alle ore 20 precise, e che gli incontri di preparazione iniziano alle 14,30 e si terranno nei giorni di apertura pomeridiana del Liceo (martedì, giovedì, venerdì). Il primo incontro introduttivo (nel mese di ottobre), si concentrerà sul mito di Orfeo e Euridice per poi seguire l'evoluzione dell'opera seria con Metastasio e Gluck e accennare all'affermarsi dell'opera buffa.  L'incontro su La bohéme è previsto invece per la metà del mese di novembre. Quello su Faust per fine gennaio.

Si informano già da ora tutti gli studenti interessati che sarà possibile assistere alla prova generale di Nabucco mercoledì 18 dicembre alle 15:30 con la spesa di 10 €. Per i più esigenti, e possessori di Maggio Card, andremo invece allo spettacolo regolare venerdì 27 dicembre alle 20, in platea. Costo del biglietto 15 €.

Lo stesso vale per Il flauto magico di Mozart prova generale mercoledì 22 marzo (10 €), spettacolo sabato 25 marzo (15 € in platea Maggio Card)

Si informano gli appassionati di musica "seria"  che è programmato per il mese di marzo anche Il flauto magico di Mozart. 

Grosse adesioni per Il flauto magico: molte classi partecipano al completo più altri sparsi per un totale di circa 200 studenti!

Prossime opere a cui interverremo Don Carlo di Verdi, ad inizio maggio, e La cenerentola di Rossini ad inizio giugno. Gli interessati si rivolgano con urgenza al prof. Ballerini. 

UA-129005089-1