ORIENTAMENTO MASTERCLASS (PtOF)

Scritto da Stefano Degl'Innocenti. Inserito in ORIENTAMENTO MASTERCLASS

TITOLO PROGETTO
MASTERCLASS  
Attuazione PtOF 2018 2019
Priorità 2  
P05 - Arricchimento Offerta Formativa  
Tipologia
Progetto avente natura annuale  
DOCENTE RESPONSABILE
BALDINI Anna  
ANALISI DEI BISOGNI
Creazione di giornate di studio ideate per dare un’ opportunità agli studenti delle scuole secondarie superiori di avvicinarsi al mondo della fisica delle particelle,al mondo universitario e alla ricerca scientifica. L’iniziativa, giunta ormai alla quindicesima edizione, fa parte delle Masterclasses internazionali organizzate da IPPOG (International Particle Physics Outreach Group). Le Masterclasses si svolgono contemporaneamente in 52 diverse nazioni e coinvolgono più di 200 tra i più prestigiosi enti di ricerca e università d’Europa e d’oltreoceano e più di 13.000 studenti delle scuole superiori. Per l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare sono presenti i Laboratori Nazionali di Frascati, il TIFPA di Trento, 18 sezioni tra cui la sezione di FIRENZE.  
DESTINATARI
Alunni di alcune specifiche classi o sezioni (specificare nella Sezione Altro quali sono le classi coinvolte), classi quinte e quarte  
FINALITÀ
Avvicinare gli studenti al metodo di analisi dei dati tramite software in uso al CERN e poter loro fare esercitazioni ed analisi dei dati provenienti da esperimenti reali di fisica delle particelle. Uso della lingua inglese in un collegamento che tramite videoconferenza unisce studenti delle scuole superiori di alter sedi mondiali dell’evento in modo da poter confrontare e discutere le misure e combinare i risultati.I ragazzi e gli insegnanti che parteciperanno all’iniziativa verranno accompagnati da ricercatori in un viaggio che li porterà ad esplorare le proprietà delle particelle ed i segreti delle grandi macchine acceleratrici costruite per trovare i componenti primi della materia. Ogni università organizzerà una giornata di lezioni e seminari sugli argomenti fondamentali della fisica delle particelle, seguite da esercitazioni al computer su uno degli esperimenti di LHC: ATLAS, CMS, LHCb e ALICE. In questi esercizi i ragazzi potranno utilizzare i dati effettivamente raccolti dagli esperimenti al CERN in questi anni. Alla fine della giornata, proprio come in una vera collaborazione internazionale, gli studenti si collegheranno in videoconferenza con i coetanei di tutto il mondo che hanno svolto gli stessi esercizi in altre università, per discutere insieme i risultati emersi dalle esercitazioni.  
OBIETTIVI
- Avvicinare gli studenti a metodi di analisi dati attualmente utilizzati nella ricerca di fisica ad alte energie. - Utilizzo della lingua inglese come mezzo di comunicazione scientifica tra paesi diversi. -Orientamento in uscita verso facoltà specifiche come Fisica e matematica. -Approfondimenti disciplinare di fisica quantistica e delle ricerche attuali in questo campo della fisica.  
COLLABORAZIONI
Prof Paoletti Simone dell’I.N.F.N di Fisica di Firenze  
DURATA
una intera giornata con possibilità di un viaggio al CERN a Ginevra.  
Fase 1
 
Fase 2
 
Fase 3
 
Fase 4
 
Fase 5
 
Fase 6
 
Fase 7
 
Fase 8
 
Fase 9
 
METODOLOGIA
 
DOCENTI INTERNI
Docente referente : Baldini Anna Attività svolta :Organizzazione del gruppo dei partecipanti, diffusione della iniziativa e contatti di coordinamento con l’Istituto Nazionale di Fisica di Firenze.Controllo e presenza per l’intera giornata(9.00 -18.00) del gruppo studenti coinvolto nella attività al Polo scientifico di Sesto F.no.Valutazione della attività tramite questionari somministrati alla fine della giornata creati dagli organizzatori esterni dell’ evento.  
DOCENTI ESTERNI; PERSONALE ESTERNO
 
MONITORAGGIO VALUTAZIONE
Fotografie e documentazione scritta dello svolgimento del progetto.  
DOCUMENTAZIONE